Tecnologia e psiche: avanzamenti e futuro dell’interfaccia macchina e coscienza

La tecnologia non è scienza, si tratta di prodotti e dispositivi, tuttavia tende ad essere confusa con i saperi scientifici e le logiche razionali. E’ comunque un fatto che certe tecnologie hanno rapidamente e completamente modificato la realtà e molte altre tecnologie sono in arrivo. Ciò spesso avviene al di là della nostra percezione. Come reagisce la mente a questo flusso di espansioni, di informazioni e di potenziamenti? Il seminario discute del rapporto tra le nuove tecnologie e la coscienza con un occhio al futuro che ci attende. 

Il seminario prevede una lezione frontale interattiva, possono essere proiettati dei video che mettono in risalto gli esempi pscicologici e le teorie psicosociali esposte. Sarà fornita una bibliografia. Il testo di riferimento è quello del master dell’Istituto: “Le chiavi dell’orizzonte circolare. Territorio mutazione psicopatologia” del dr Paolo Cianconi .

Docente: Dott.Paolo Cianconi, Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria, Psicoterapeuta, Antropologo; ha effettuato ricerche in Italia e all’estero per studiare i popoli che sopravvivono ai bordi delle varie forme di povertà, i fenomeni psicologici e collettivi connessi con le crisi e i collassi sociali.

E’ possibile partecipare gratuitamente al seminario solo su prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il seminario sarà tenuto presso la sede di Roma, via Gioberti 54, venerdi 11 Dicembre 2015 dalle ore 17:00 alle ore 20:00.

Scarica il modulo di iscrizione

Per informazioni e prenotazioni, contattare uno dei seguenti riferimenti:

Roma: Istituto A.T. Beck 06 44703820 nicole.donato@istitutobeck.it