L’insonnia: la terapia basata sulla Mindfulness

Insonnia-Mbsr
Insonnia-Mbsr

L’insonnia: la terapia basata sulla Mindfulness

L’insonnia è uno dei disturbi più frequenti, ne soffre, infatti,  circa il 10–15% della popolazione mondiale.

Insieme al trattamento farmacologico, la terapia cognitivo-comportamentale specifica per l’insonnia (CBT-I, Cognitive Behavioral Therapy for Insomnia) rappresenta l’intervento d’elezione(Schutte-Rodin et al., 2008).

Si tratta di un programma strutturato che aiuta a identificare e modificare i pensieri e i comportamenti che mantengono o alimentano il disturbo, promuovendo delle abitudini positive per il sonno.

Negli ultimi anni l’attenzione clinica e di ricerca sui disturbi del sonno si è rivolta al crescente numero di interventi basati sulla Mindfulness. Le tecniche basate sulla Mindfulness si sono mostrate efficaci nel ridurre l’arousal pre-sonno mediante degli interventi che aumentano la capacità di portare intenzionalmente l’attenzione sul momento presente per poter osservare i pensieri, le sensazioni fisiche e le emozioni che si innescano quando non si riesce a dormire e per sviluppare un atteggiamento di maggiore accettazione, pazienza, curiosità e gentilezza rispetto a essi (Garland et al., 2016).

E’ stato messo a punto un protocollo d’intervento specifico, la Mindfulness-Based Therapy for Insomnia (MBT-I), che integra le tecniche cognitivo-comportamentali standard per l’insonnia con la Mindfulness.

Praticando le tecniche di meditazione le persone che soffrono di insonnia coltivano l’abilità di rispondere agli stimoli in maniera non giudicante, aumentando la consapevolezza dei propri pensieri (p.e., delle preoccupazioni legate alle conseguenze dell’assenza di sonno), dei propri stati mentali e delle sensazioni fisiche che determinano l’insonnia cronica, imparando a sviluppare una modalità di gestione dei sintomi più adattiva che non alimenti l’arousal legata al sonno e i meccanismi di mantenimento del disturbo.

Il protocollo MBT-I dura 8 settimane e prevede tecniche comportamentali della CBT-I (come la restrizione del sonno, il controllo dello stimolo e le regole di igiene del sonno), pratica della Mindfulness (meditazioni) e discussioni di gruppo,  e ha una struttura simile a quella del protocollo MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction).

L’inizio di ogni sessione prevede una meditazione formale, alla quale segue una fase dedicata alla spiegazione dei princìpi della Mindfulness come, per esempio, quelli dell’accettazione e del lasciare andare. Durante gli incontri i partecipanti condividono le loro esperienze sulla pratica, discutono sui concetti fondamentali appresi e sulle eventuali difficoltà che hanno riscontrato nell’applicazione dei princìpi della Mindfulness al loro problema di sonno. Oltre alle meditazioni è previsto anche un monitoraggio quotidiano del sonno per aumentare la consapevolezza anche degli stati di sonnolenza e di stanchezza.

I primi studi effettuati hanno mostrato la presenza di miglioramenti significativi a seguito del protocollo MBT-I. Uno studio (Ong et al., 2008) ha riscontrato, dopo un programma di 6 settimane, una riduzione del tempo di veglia totale, dello sforzo associato ai tentativi di dormire e dei pensieri disfunzionali legati al sonno. Dopo 12 mesi dalla fine del trattamento MBT-I il 61% dei partecipanti non ha mostrato ricadute (Ong et al., 2009) e il miglioramento generale del sonno è stato mantenuto anche dopo 6 mesi dalla fine del trattamento (Ong et al., 2014).

Insonnia MBSR – Ti potrebbe anche interessare:

Insonnia MBSR – Riferimenti bibliografici

  • Garland SN, Zhou ES, Gonzalez BD, Rodriguez N. The Quest for Mindful Sleep: A Critical Synthesis of the Impact of Mindfulness-Based Interventions for Insomnia. Curr Sleep Med Rep. 2016; 2(3): 142–151.
  • Ong JC, Manber R, Segal Z, Xia Y, Shapiro S, Wyatt JK. A randomized controlled trial of mindfulness meditation for chronic insomnia. Sleep. 2014; 37(9):1553–63.
  • Ong JC, Shapiro SL, Manber R. Combining mindfulness meditation with cognitive-behavior therapy for insomnia: A treatment-development study. Behavior Therapy. 2008; 39:171–182.
  • Ong JC, Shapiro SL, Manber R. Mindfulness meditation and cognitive behavioral therapy for
  • insomnia: A naturalistic 12-month follow-up. Explore. 2009; 5:30–36.
  • Schutte-Rodin S, Broch L, Buysse D, Dorsey C, Sateia M. Clinical guideline for the evaluation and management of chronic insomnia in adults. J Clin Sleep Med. 2008; 4(5):487–504.