Omosessualità e psicoterapie

Omosessualità e psicoterapie: un rapporto complesso, delicato e, a volte, fonte di grandi controversie teoriche.
In questo libro, in particolare, si affronta il tema dell’omosessualità egodistonica abbandonando ogni posizione ideologica: i vari contributi riportano esperienze e ricerche che esprimono punti di vista diversi e, spesso, contrastanti.
È questo, dunque, un libro “laboratorio” e, al tempo stesso, un libro del dialogo, dove il dibattito è riportato entro ambiti scientifici. Non stupisca, dunque, se sono ospitati contributi, anche internazionali, apparentemente contraddittori fra loro: le problematiche inerenti le psicoterapie e l’omosessualità, per quanto “calde”, sono tutt’ora fonte di accese discussioni. Il libro, comunque, riporta dati, studi, opinioni e commenti che potranno essere utili in questo dibattito e anche, con grande chiarezza, le ultime valutazioni della più grande associazione mondiale di psicologi: l’American Psychological Association (APA).
L’obiettivo finale è quello di proporre linee guida equilibrate e rispettose, in linea con le acquisizioni scientifiche odierne. Per questo, per la prima volta in Italia, vengono presentate le ultime linee guida dell’APA.
I contributi della dott.ssa Montano:
  • Omofobia interiorizzata
  • L’omosessialità: pregiudizi e improbabili “cure”; L’omofobia; Omofobia sociale e omofobia interiorizzata; L’omofobia interiorizzata: ricerche e studi; La misurazione dell’omofobia interiorizzata: modelli e scale)
  • Chiesa e omosessualità
  • Il magistero ufficiale della Chiesa Cattolica Romana; La teologia morale; La Buona Novella per tutti; Uno sguardo alla filosofia moderna: secolarizzazione, principio solidaristico e etica della responsabilità; Conclusioni; Appendici