Parlare di omosessualità a scuola

Cosa vuol dire per un giovane gay o una giovane lesbica subire quotidianamente atti di violenza verbale o fisica da parte di eterosessuali? Com’è la loro vita? Come ci si sente a essere esclusi e vittimizzati?
Ci sono ragazzi che sopportano il peso di crescere sentendosi etichettati come «diversi». La scuola rappresenta il contesto ideale per avvicinare questi giovani in difficoltà, fornendo loro sostegno e rassicurazione e garantendo un ambiente libero da pregiudizi.
Questo libro vuole essere una guida e un’occasione di riflessione per imparare a conoscere l’omosessualità, per affacciarsi con sguardo consapevole al panorama di omofobia e di pregiudizio che la circonda e per comprendere le aspirazioni, le difficoltà, il desiderio di famiglia e di amore di ragazzi e ragazze omosessuali.
Capire l’omosessualità, e farlo a scuola, dove le generazioni si incontrano e si scambiano modelli, conoscenze e sogni, è possibile, anche attraverso una serie di attività di sensibilizzazione, integrazione e educazione alla diversità e al rispetto.

Sfoglia il libro!

Acquista il libro “Parlare di omosessualità a scuola”