L’efficacia della musicoterapia nella sindrome della perimenopausa

L’efficacia della musicoterapia nella sindrome della perimenopausa

efficacia della musicoterapia nella sindrome della perimenopausa

Photo by Karolina Grabowska on Pexels

La perimenopausa è il periodo che precede la menopausa della donna. E’ un fase in cui vi è una ridotta funzione ovarica e una riduzione ormonale di progesterone e di estrogeni, che dura diverso tempo e termina dopo 12 mesi di assenza di ciclo mestruale, cioè con la menopausa.

Le variazioni ormonali, in questo periodo, creano un cambiamento fisiologico con conseguenze psicologiche che possono avere un impatto sulla qualità di vita della donna.

I sintomi caratteristici di questa fase sono:

  • Vampate di calore
  • Sudorazione notturna
  • Perdita del desiderio sessuale
  • Irregolarità mestruali
  • Sbalzi di umore
  • Ansia
  • Disturbi del sonno
  • Rallentamento del metabolismo con conseguente aumento del grasso addominale.

Spesso si cerca di sopperire a questa sintomatologia con integrazioni farmacologiche di Terapia Ormonale Sostitutiva (TOS), ma è possibile anche intervenire sui sintomi menopausali attraverso

terapie non farmacologiche come la Terapia Cognitivo Comportamentale (TCC), approvata dalla North American Menopause Society come il trattamento non ormonale con maggior efficacia sui sintomi, contribuendo ad aiutare la persona a mantenere una buona qualità di vita in questa fase di trasformazioni e cambiamenti.

Uno studio recente mette in evidenza come la musicoterapia possa migliorare la sintomatologia psicologica delle donne in fase di perimenopausa insieme alla terapia cognitivo comportamentale.

La ricerca è stata effettuata su 2 gruppi di donne tra i 40 e 60 anni di età che da un anno non avevano più il ciclo mestruale. Un gruppo sperimentale riceveva musicoterapia e TCC, mentre l’altro gruppo solo terapia cognitivo comportamentale. Tutte le sessioni di musicoterapia e TCC avevano la durata di 60 minuti per un periodo di 4 mesi.

I risultati sono stati misurati, pre e post trattamenti, con la Menopause Rating Scale, mostrando che la musicoterapia può contribuire a migliorare la sintomatologia psicologica ed emotiva legata al periodo della perimenopausa della donna.

Inoltre, anche altri studi hanno evidenziato come la musicoterapia può aiutare nel periodo di perimenopausa e menopausa a migliorare la qualità del sonno in questa delicata fase di vita, favorendo un miglioramento dei disturbi del sonno.

Riferimenti

Autore/i dell’articolo

Se hai bisogno di aiuto o semplicemente vuoi contattare l’Istituto A.T. Beck per qualsiasi informazione,
compila il modulo nella pagina contatti.

Torna su
Cerca