skip to Main Content

La terapia Cognitiva basata sulla Mindfulness per i bambini ansiosi

Nel trattamento dei disturbi d’ansia in età evolutiva la terapia cognitiva è efficace in molti casi, ma non in tutti.

Molti bambini rispondono solo in parte o non rispondono affatto. Questa presuppone che l’ansia sia primariamente sostenuta dai pensieri distorti e che la si possa ridurre modificandoli. Diversamente, la Mindfulness-Based Cognitive Therapy for Children (MBCT-C) ipotizza che essa sia mantenuta e aggravata dal modo in cui ci rapportiamo ai nostri pensieri, alle nostre emozioni e alle nostre sensazioni fisiche. Mira quindi a insegnare ai bambini un modo diverso di rapportarsi a queste esperienze interne, anziché tentare di modificarle.

Con la crescita della consapevolezza e la pratica dell’accettazione compassionevole, possono infatti verificarsi indiretti cambiamenti profondi nei pensieri e nei comportamenti. Mettendo il bambino nella condizione di accettare se stesso, la sua vita e le sue esperienze interne esattamente per quello che sono, rendiamo fertile il terreno sul quale i cambiamenti possono avvenire spontaneamente.

La MBCT-C integra alcune strategie efficaci della terapia cognitiva nel paradigma complementare basato sulla mindfulness e costituisce un approccio innovativo per trattare efficacemente i bambini con disturbi d’ansia.

(tratto da www.erickson.it)

Apri la finestra contatti
Back To Top

Send this to a friend